Comune di Morigerati

Oasi WWF

 L'Oasi Grotte del Bussento è una riserva naturale di 607 ettari, inframmezzati dallo spettacolare percorso guidato nelle grotte. E situata nel comune di Morigerati, nel cuore del Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Creata nel 1985 come progetto di salvaguardia del territorio, tutela della biodiversità, mantenimento del paesaggio e dei valori naturali, è caratterizzata per la presenza al suo interno delle grotte in cui è possibile ammirare le risorgenze del fiume Bussento.
LOasi si raggiunge dopo una passeggiata lungo unantica mulattiera. Colpisce immediatamente la particolare caratteristica del paesaggio: la vegetazione che arriva a lambire le acque del fiume e lacqua sorgiva che sgorga quasi ovunque. Sul fondo della gola, lambiente è
ricco di muschi, felci, salici e ontani. Nel vallone del fiume invece spicca unestesa leccate. Il fiume ospita una ricca fauna di invertebrati bentonici, inoltre sono presenti il Gambero di fiume e la Trota Fario. Si possono osservare anche numerose specie di anfibi e rettili. Nelle zone dove lacqua scorre molto veloce si può osservare il merlo Acquaiolo, mentre in acque più lente il Martin Pescatore. La vegetazione è un prezioso mosaico di specie e ambienti differenti che si intrecciano in armonia con landamento del fiume. Suggestiva la stazione di muschio, la più
importante dellItalia meridionale, spettacolari nelle loro forme e colori le orchidee spontanee. Scorcio particolarmente romantico è dato dal vecchio mulino a molitura a ruota orizzontale, sistema introdotto dai monaci italo-greci, dalla cui apertura fuoriesce un possente getto dacqua che viene incanalato più a monte, simbolo di epoche in cui luomo lavorava in simbiosi con la natura.