Comune di Force

Il "Baccaiamento"

Caratteristica dei calderai di un tempo era il loro linguaggio, conosciuto come "Baccaiamento", ricco di numerosi vocaboli, molto dei quali dimenticati.
La tradizione vuole che questo linguaggio sia stato ideato dai calderai per comunicare durante le ferie e i mercati e non cogliere i loro discorsi da orecchie indiscrete. Dal baccaiamento hanno origine quelle parole che spesso suscitano ilarità ascoltando la loro pronuncia, come i chiopi = soldi, la pulina = ragazza, i manfrigoli = spaghetti, ecc. Ciò che incurioscisce è il fatto che tali espressioni, atte a definire situazioni diverse, cose a persone, sembrerebbero non aver nulla a che fare con il commercio, in quanto prive di un sistema numerico, fondamento dell'attività commerciale. Il rame di Force è conosciuto in tutto il centro Italia poiché gli artigiani vendono loro stessi i propri manufatti in moltissime fiere di molte regioni italiane. Nei primi decenni del novecento i ramai di Force comparvero in numerose mostre ed esposizioni in Italia e all'estero grazie all'appoggio dell'amministrazione dell'epoca.